Rimini foto unica, irripetibile “un tramonto” dal mio terrazzo, do not smoke, that’s just the sky

Rimini foto unica, irripetibile “un tramonto” dal mio terrazzo, do not smoke, that’s just the sky

Rimini foto unica, irripetibile “un tramonto” dal mio terrazzo www.immaginienonsoloparole.it

Non fumate, bastano i fumi del cielo

Foto unica ed irripetibile  Rimini “un tramonto” dal mio terrazzo
Do not smoke, that’s just the sky

Non ci sarà mai più altra opportunità per cogliere una combinazione di colori, nuvole, vento, immagine come questa di “viso che fuma”, disegnato come…“scherzi del vento al tramonto…..”  
 una sera d’estate prima di cena questo gioco di vento e nuvole disegna in cielo una testa che fuma…straordinario quadro offerto solo per qualche attimo, poi più nulla, solo vento e ricordi, ma uno scatto mi è rimasto negli occhi, questo invece è per voi

 Foto di Tullio Valerio Mazza         Rimini dal mio terrazzo                                                                                                                                                        www.immaginienonsoloparole.it  Immagini dal cielo per riflettere   

Immagini dal cielo per riflette                               
Rimini foto unica, irripetibile “un tramonto”dal mio terrazzo

Do not smoke, that’s just the sky
Non fumate, bastano i fumi del cielo

Valerio sta sempra de caent ad quic’po maenc (stai sempre accanto e sostieni coloro che hanno meno mezzi di te) Valerio t’apa sempra e curag ad doi paen me paen e voin me voin (abbi sempre il coraggio di dire pane al pane e vino al vino, con determinazione e verità) me ansòndaeda a la scola mo t’cia te a fae savoi ma tot chi è la NONA DELA (non sono mai andata a scuola, ma fai tu per me, sapere a tutti, ciò che ti ho insegnato per come stare al mondo con dignità). Si, nonna, lo farò meglio che posso.

                          

Do not smoke, that’s just the sky                      

Valerio sta sempra de caent ad quic’po maenc (stai sempre accanto e sostieni coloro che hanno meno mezzi di te) Valerio t’apa sempra e curag ad doi paen me paen e voin me voin (abbi sempre il coraggio di dire pane al pane e vino al vino, con determinazione e verità) me ansòndaeda a la scola mo t’cia te a fae savoi ma tot chi è la NONA DELA (non sono mai andata a scuola, ma fai tu per me, sapere a tutti, ciò che ti ho insegnato per come stare al mondo con dignità). Si, nonna, lo farò meglio che posso.