Art. 11  Costituzione della Repubblica Italiana  atto secondo

Art. 11 Costituzione della Repubblica Italiana  atto secondo

Art. 11 Costituzione della Repubblica Italiana  atto secondo 10575915_1583753261851739_1327500757_n%255B1%255D.jpg “ L’Italia RIPUDIA la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli E come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali; consente, in condizioni di parità con gli altri STATI, alle LIMITAZIONI DI SOVRANITA’ necessarie ad un ordinamento che assicuri la PACE e la GIUSTIZIA fra le NAZIONI: promuove e favorisce le organizzazioni internazionali rivolte a tale scopo “.        Yo voto NO referéndum constitucional para que me ayude a evitar la deriva de forma autoritaria, para mantener los derechos y libertades existentes invitados a votar NO a cada ciudadano italiano www.immaginienonsoloparole.it                                               Le COSTITUZIONI si scrivono a più mani ed a più teste da UOMINI ECCELSI NELLA MORALE, NELL'ETICA, NELLA SAPIENZA, poichè possano resistere alle fugaci intemperie del tempo, resistere alle ossidazioni del privilegio di pochi e per delineare i profili eterni di civiltà dei popoli. AMO LA LIBERTA',AMO LA DEMOCRAZIA,AMO QUESTE CROCI CHE HANNO SEPOLTO LA DITTATURA E LE GUERRE, LE STRINGO FORTE NELLE MANI SUL PETTO POICHE' NESSUN ALTRO FIGLIO NEI TEMPI A VENIRE POSSA DIRE DI ALTRE..QUESTE ERANO DI MIO PADRE.  Un giorno un mio vecchio maestro di vita mi istruì dicendo: sai cos'è la PACE ? un bel periodo felice tra una guerra e l'altra. Poi di seguito,...e la guerra ? un periodo triste tra due periodi di vita felice, Scegli tu ragazzo mio da che parte stare ed a chi obbedire figliolo per allungare i periodi di felicità o renderla mortale.                                                                                                            Link non sponsorizzato al REFERENDUM COSTITUZIONALE io voto NO aiutatemi ad evitare la deriva in senso autoritario, per mantenere le attuali libertà e diritti invitate a votare NO ogni cittadino italiano    Not sponsored link to CONSTITUTIONAL REFERENDUM I vote NO help me to avoid the drift in the authoritarian sense, maintaining the existing freedoms and rights invited to vote NO every Italian citizen      www.immaginienonsoloparole.it 
RISACCA un attimo di apnea per riproporsi

RISACCA un attimo di apnea per riprop    Piero Calamandrei Uno degli ispiratori di questa Costituzione, straordinario letterato e giurista scriveva: Lo avrai camerata Kesserling il monumento che pretendi da noi Italiani ma con che pietra si costruirà a deciderlo tocca a noi...

ATTO SECONDO        Ma siete impazziti…a parlare di guerra? …per continuare ed insistere a raccontare per conoscere e rispettare il nostro articolo undici della Costituzione della Repubblica Italiana. L’ ITALIA  soggetto, RIPUDIA predicato verbale, la GUERRA complemento oggetto.  Solo tre parole, le prime, ma ci raccontano una vita densa di valori, sapienza, conoscenza ed amore verso la coesistenza pacifica e la consapevolezza di quanto le guerre siano un mezzo indegno, INADEGUATO ed insensato per sopravvivere. I lutti e le sofferenze che recano a tutte le parti in campo, l’odio che genera, coltiva ed estende l'inimicizia e l'ostilità tra i popoli, lo espande, lo radicalizza e lo ingigantisce senza mai placare sete o bramosia di vendette. L'odio genera soltanto odio, non possiede altri geni che ne riescano a modificare la genesi e la sua intima perversa natura. Le GUERRE lasciano certo sul campo, quale esito mai definitivo,  vincitori e vinti, dichiarano però tutti quanti sconfitti da un fare insipiente e malvagio che non coltivando il bene,  non sanno nè riescono nell'impresa di rischiarare  nessun, alcun futuro sereno e certo per nessuno. Sono un fallimento della ragionevolezza che parla con l'urlo dell'arroganza e della forza piuttosto che con le ragioni dell'intelligenza e del dialogo.  Non genera mai quei fertilizzanti benefici alla vita, nasconde e conserva veleni che prima o poi offuscheranno  altre menti ed uccideranno le ragioni di tutti, quand'anche vite preziose ed uniche. Tali i presupposti che le prime tre parole di questo articolo undici sottendono e chiariscono.    
Buongiorno a tutti sono una piccola matita ma...se mi utilizzate di più vi posso cambiare il Mondo

Buongiorno a tutti sono una piccola matita ma...se mi utilizzate di più vi posso cambiare il Mondo

  PER OGNUNO DI NOI. I legislatori indicano con il sostantivo ITALIA  proprio di seguito ad un articolo, L'ITALIA non una somma di uomini e donne, non una delimitazione in confini geografici solamente, ma identificano un insieme di valori, un vissuto passato comune, una storia di storie di vita e di vite trascorse in comune, di lotte nei secoli come una essenza spirituale che assembla un pensiero e lo amalgama e lo plasma in forma compiuta e manifesta in una entità reale che comprende non soltanto il presente, ma tutto un passato, indicando così al Mondo uno stato di essere STATO, un pensiero di vivere che i cittadini abitanti esprimono ed in cui si riconoscono e per tali si presentano e VIVONO L’ESSERE  ITALIANI. Un sogno reale di idealità forti e positive, una identità con le ragioni di sentirsi parte di una storia unica ed irripetibile di civiltà. POSSEDIAMO GENI ANTICHI DI CIVILTA' E CIVILTA' DI GENI ANTICHI, non sia dispersa al vento con parole neglette,o con gesti ed azioni infelici,  ma trattenuta con la forza da un fare sapiente, mai rinchiusa in se stessa, aperta al mondo, al bello, al nuovo, intrisa di quei valori e qualità che abbiamo regalato a tutti gli altri nei secoli. Tutta la CIVILTA' sulla quale poggiano le ragioni del vivere di oggi hanno origine ed espressione, dopo quella GRECA  dalla ROMANITA', che ha assemblato e costruito tutto ciò che siamo noi oggi.Tutto quanto siamo stati, siamo e saremo, in una sola parola dolcissima ITALIA. QUESTO  IL NOME DI  MAMMA SUBLIME, QUESTO IL NOME DI VITA PER TUTTI, e per renderla UNICA con un articolo e l'apostrofo: L'Italia. Tutti quanti noi, in parola soltanto. Poi il verbo scelto è RIPUDIARE, tale non è stato indicato a caso o per caso, accuratamente indicato invece da quelle eccelse menti che ne hanno redatto l’articolato. Con questo verbo transitivo, che per estensione di significati si intende anche  rifiutare un'ideologia, un credo, un'ipotesi, un comportamento,   ha come sinonimo sconfessare, perfino la propria fede, oppure il diritto o stato. Veniva utilizzato per destituire i REGNANTI e le REGINE  secondo le leggi Morganatiche CHE REGOLAVANO I DIRITTI DI SUCCESSIONE AL TRONO. Un verbo molto significativo e pregnante, particolarmente importante per significare una negazione ed una sconfessione.  Si potrebbe considerare un superlativo assoluto di sconfessare e rifiutare. Alla luce di questa prima frase, L’Italia RIPUDIA la guerra, i NOSTRI PADRI COSTITUENTI CI HANNO VOLUTO INDICARE UN INCIPIT ALLA PACE, INSEGNANDOCI  NON SOLTANTO IL RIFIUTO ASSOLUTO DELLA GUERRA DI OFFESA, MA INDICATO L’ANTIDOTO CHE NE DERIVA E PRODUCE  E CHE CI PRESERVA LA VITA ED IL FUTURO:  LA PACE, LA CONCORDIA, LA TOLLERANZA, LA SAPIENZA, LA SAGGEZZA…altro poi altro e siamo solo alle prime tre parole…altro che parlare di guerra signori  governanti,  altro che parlare o ventilare guerre signori che fremete per farla o ne istigate il fare, altro che rammentarvi chi siamo e da dove proveniamo e ciò che rappresentiamo nel Mondo con e per questa attuale CARTA D’IDENTITA’.  Umberto Terracini, Alcide De Gasperi, Enrico De Nicola, il Guardasigilli Grassi, con il Loro ingegno ci hanno consegnato e concesso una simile dignità come popolo, a Loro sono bastate tre parole, a me ne occorreranno infinite forse e se riuscirò poi a rendere Loro dignità per le capacità e qualità morali, etiche, filosofiche e politiche espresse, perciò non è finita qui…poiché restano ancora tanti altri paragrafi e periodi sui quali dialogare e commentare, cari lettori siatene certi…sui valori e sui principi, io non demordo.  WWW.IMMAGINIENONSOLOPAROLE.IT     
Buongiorno a tutti sono una piccola matita ma...se mi utilizzate di più vi posso cambiare il Mondo

Buongiorno a tutti sono una piccola matita ma...se mi utilizzate di più vi posso cambiare il Mondo

Un giorno un mio vecchio maestro di vita mi istruì dicendo: sai cos'è la PACE ? un bel periodo felice tra una guerra e l'altra. Poi di seguito,...e la guerra ? un periodo triste tra due periodi di vita felice, Scegli tu ragazzo mio da che parte stare ed a chi obbedire figliolo per allungare i periodi di felicità o renderla mortale.                   Le lumache come le buone idee vanno piano ma arrivano sempre  www.immaginienonsolparole.it Thanks to all those who have chosen to visit my articles and photos
come le buone idee vanno piano ma arrivano sempre

come le buone idee vanno piano ma arrivano sempre

RISACCA un attimo di apnea per riproporsi

RISACCA un attimo di apnea per riproporsi

20160625_134931 IMG_5626.JPG 20131226_160114.jpg 10575915_1583753261851739_1327500757_n%5B1%5D.jpg